header

Viaggio di canyoning in Slovenia

Azione – relax – natura – cultura
Questo è S. AMORE NIA!

8 giorni e 5 gole, una grotta sul versante soleggiato delle Alpi, nella valle del magnifico fiume Isonzo color smeraldo. Il nostro viaggio nella Valle dell’Isonzo è una festa per gli occhi da non perdere. Da una vista mozzafiato sulle montagne circostanti, dall’acqua cristallina ai numerosi monumenti storici e alla rilassata gente del posto che ama stare all’aria aperta, è tutto lì.

procedura

La nostra avventura inizia con l’arrivo nella cittadina di Bovec. Ci stiamo trasferendo in un accogliente appartamento che sarà la nostra casa per tutta la settimana. Dal secondo al settimo giorno, 6 canyon aspettano la nostra visita. Ognuno di loro è in una classe a parte. Scegliamo da semplici e brevi tour di canyoning impegnativi e lunghi, che sono a disposizione di noi esperti canyonisti.

Il secondo giorno visitiamo, se possibile, due canyon: il bellissimo Kozjak Canyon (se possibile e approvato al momento del viaggio) e il giocoso Sušec Canyon. Un connubio entusiasmante che ci prepara per i prossimi giorni. Tra un tour e l’altro gustiamo le specialità locali e poi visitiamo l’uno o l’altro luogo storico se vogliamo.

Il piano per il terzo giorno è il Canyon Fratarica. Un canyon avanzato con la calata più alta (48m) di tutta la settimana. La Gola di Fratarica offre un buon rapporto adrenalina-divertimento ed è il tour di canyoning più popolare della regione. Il pomeriggio è riservato alla speleologia nella Grotta Srnica, caratterizzata da conchiglie pietrificate a forma di cuore. Se il tempo si ferma, andremo in cima alla Mangart Road, la strada più alta della Slovenia. Un luogo meraviglioso e noto per i suoi panorami mozzafiato sulle montagne e sui laghi circostanti.

Il quarto giorno si va al canyon Globoški potok. Il suo carattere aperto e la posizione esposta a sud offrono una gola dove splende il sole. Il risultato è un bellissimo paesaggio giallastro e l’opportunità unica di prendere il sole anche nella gola. Poiché il canyon non offre l’opportunità di nuotare in piscine profonde, abbiamo la possibilità di farlo nel pomeriggio sotto il secondo Canyon dell’Isonzo. Dopodiché andremo all’origine dell’Isonzo e vedremo l’incredibile sorgente di questa bellezza di fiume verde smeraldo.

Dopo giornate così intense, il quinto giorno sarà il giorno libero. È ora di fare rifornimento, fare rafting, kayak o mountain bike. Naturalmente, se sei un vero appassionato di canyoning che non ne ha mai abbastanza dei canyon, possiamo fare un tour di canyoning aggiuntivo.

Il sesto giorno saliremo alla gola di Predelica. È il canyon sloveno più vario con numerosi salti in acqua cristallina e alcuni punti di calata mozzafiato. È anche il viaggio di canyoning più lungo della nostra settimana in Slovenia.

L’ultima meta del canyoning è Rio Simon il settimo giorno. È conosciuto come l’Eldorado delle Alpi Giulie. La calda luce del sole ti segue per la maggior parte del tempo se entriamo nel canyon al momento giusto. Le pareti sono alte in alcuni punti più di 100 m e decorate con tendaggi formati da cascate che lasciano senza fiato. Innumerevoli salti e calate in cascata ci aspettano. Per questo l’abbiamo inserito nel nostro programma, anche se si trova a pochi chilometri dal confine italo-sloveno.

Il giorno 8 è il giorno dell’arrivederci alla Slovenia.

I giorni e i burroni volano. È sempre difficile, ma ti aspettano ancora nuove avventure con i purelements.

la zona

Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
vorherige
nächste

Tutto a colpo d’occhio

difficoltà
Livello di esperienza
necessarie conoscenze pregresse
  • Una buona condizione di salute generale. Le disabilità sanitarie vengono prese in considerazione nella pianificazione del percorso. Restrizioni anche sul capogiro e sulle abilità di nuoto.
  • Età minima: circa 16 anni

Arrivo partenza: per conto proprio

  • Arrivo il giorno 1 a Bovec entro le 22:00 (punto d’incontro nell’alloggio corrispondente)
  • Rientro il giorno 8 dopo colazione

Campo base: Pernottamento in una casa/appartamento rurale in una camera doppia o doppia, ad esempio Wanderlust (o simile)

Ristorazione: si svolge indipendentemente o in gruppo

Numero minimo di partecipanti: min. 4 e massimo 14 persone

  • Età minima: 16
  • Lingue del tour: tedesco / inglese / sloveno
  • Organizzazione e pianificazione dell’avventura in Slovenia
  • guide canyoning certificate secondo i nostri standard di sicurezza
  • Equipaggiamento speciale incl. Casco, imbracatura e muta
  • 5-6 tour di canyoning + 1 tour in grotta
  • Nuoto WW e visita alla sorgente Soca
  • 7 notti come elencato in Basecamps
  • Guida turistica e servizio fotografico
  • Costi per qualsiasi programma aggiuntivo il giorno 5 (in loco)
  • Tour di canyoning aggiuntivo il giorno 5 (€ 100 a persona) – ingresso per zipline, tour della città e musei

Non ci sono costi aggiuntivi per il tour di canyoning aggiuntivo nel Kozjak Canyon, se hai un permesso per il periodo di viaggio.

Potrebbero interessarti anche questi viaggi

Campo di canyoning leggendario
Campo di canyoning leggendario
Imponente Chiavenna
Imponente Chiavenna
Azzorre sempreverdi
Azzorre sempreverdi

I nostri clienti soddisfatti